PROVE CONFORT

Il confort di un capo, soprattutto se utilizzato nell’attività sportiva, è modulato e bilanciato su alcuni parametri misurabili analiticamente in laboratorio. Una combinazione ottimale di prestazioni di permeabilità all’aria, impermeabilità all’acqua, traspirabilità al vapore e coibenza termica consentono i ottenere capi ad elevato confort termofisiologico. Ritex abbina alle prove di laboratorio una profonda conoscenza dei materiali utilizzati (spalmature, membrane idrofiliche, microporose, osmotiche,…) fornendo una consulenza specifica per il design di capi tecnici ad elevate prestazioni.

A seguire le prove di confort a listino:

  • Traspirabilità al vapore acqueo – UNI 4818-26
  • Traspirabilità al vapore acqueo – JIS L 1099 A-2
  • Traspirabilità al vapore acqueo – JIS L 1099 B-1
  • Traspirabilità al vapore acqueo – JIS L 1099 B-2
  • Traspirabilità al vapore acqueo – ASTM E 96-B
  • Traspirabilità al vapore acqueo – ASTM E 96-BW
  • Traspirabilità al vapore acqueo – ASTM E 96-D
  • Traspirabilità al vapore acqueo – ASTM E 96 DW
  • Determinazione della resistenza alla penetrazione d’acqua – prova sotto pressione idrostatica (Colonna d’acqua) – UNI EN 20811
  • Permeabilità all’aria di un tessuto – UNI EN ISO 9237  ASTM D 737
  • Determinazione della resistenza alla bagnatura superficiale. metodo dello spruzzo – UNI EN ISO 4920
  • Idrorepellenza – metodo delle soluzioni acqua/alcool – AATCC TM 193
  • Oleorepellenza – prova di resistenza agli idrocarburi – UNI EN ISO 14419
  • Determinazione del rilascio di sporco oleoso - AATCC TM 130
  • Coibenza termica – Metodo basato su UNI 5957
  • Tessuti di protezione da raggi solari. determinazione grado UPF – AS/NSZ 4399 UNI EN 13758-1
  • Resistenza al passaggio delle piume di un tessuto – Metodo RT001-12